Mostre alla Casa sull’Albero

MARGHERITA MARTINELLI

JOURNEY – in corso

Margherita Martinelli nasce nel 1981 a Crema (Cremona).
Si laurea all’Accademia Belle Arti di Brera a Milano con la massima onorificenza, continua la sua formazione artistica a Tokyo, dove rimane affascinata dalla cultura e dalle antiche tradizionali tecniche della pittura giapponese, il Giappone rimane una delle sue mete preferite per poter trarre ispirazione.
Nel 2007 è finalista del premio nazionale Donato Frisia, nel 2009 vincitrice del premio del pubblico Patrizia Barlettani, alla galleria San Lorenzo a Milano. Nel 2011 é finalista del premio Ciaccio Broker per la giovane pittura italiana presso ArtVerona. Dal 2011 entra a far parte degli artisti della Barsky gallery di New York, con la quale partecipa a diverse fiere negli Stati Uniti (Aaf New York, Market Art & Design Hamptons).

Read more

ALAN RANKLE

ENIGMA – in corso

Alan Rankle è un pittore puro. Un pittore che affonda le sue radici nella tradizione britannica e porta il concetto di paesaggio a un livello contemporaneo. Il soggetto principale è infatti un’indagine sui luoghi naturali, in una visione filtrata da ampie pennellate astratte unite a un linguaggio figurativo più determinato.
Rankle trova ispirazione nella discussione sui problemi ambientali odierni, raccontando la fragilità del nostro mondo naturale, campo di battaglia di forze invisibili che lottano nell’ambiente.

Read more

MICHELA MILANI

FRAMES – permanente

Designer di formazione, Michela Milani ha intrapreso una carriera che spazia dall’arte, alla fotografia, al design, con una continua attenzione rivolta alla ricerca e alla sperimentazione. Tra le sue più recenti ricerche ricordiamo “Frames”, un progetto che vede il metacrilato come protagonista. Per sottolineare questa condizione ecco la scelta di stampare le foto su un materiale per l’edilizia trattato con particolari intonaci per rendere la foto stessa una pietra , un sasso, simbolicamente un pezzo di quegli edifici distrutti rendendo degli scatti fotografici un opera d’arte. I Frames sono in esposizione permanente alla Casa sull’Albero.

JONATHAN GUAITAMACCHI

LAKE COMO

Guaitamacchi lavora sullo spazio, si addentra nella terza dimensione, la profondità, e interpreta l’architettura come linguaggio, come ossessione, come ripetizione di un modo. Le sue tele, veri e propri progetti architettonici, raccontano la sua visione. In un’epoca in cui il paesaggio e le visioni urbane sono soggetti amati e ripresi da parecchi artisti contemporanei, Guaitamacchi fa la differenza.

Read more